A distanza di un anno dalla mostra Ernst Ludwig Kirchner a Davos, che ha portato a Cecina uno dei grandi maestri dell’arte del Novecento, la Fondazione Culturale Hermann Geiger presenta al pubblico un altro straordinario artista di fama internazionale. Le sale espositive in Piazza Guerrazzi ospiteranno da dicembre 2018 a febbraio 2019 le litografie di Alberto Giacometti, conosciuto in Italia principalmente per le sottili sculture che sembrano erose dal tempo e tanto ricordano l’arte etrusca.

 

giacometti cecina banner lancio

 

Giacometti rende omaggio a Parigi, città che lo ha accolto dopo il trasferimento dalla natia Svizzera, con 150 lavori realizzati tra il 1958 e il 1965 disegnando dal vero con una matita litografica i boulevard, i palazzi, le chiese e i monumenti, ma anche i caffè, l’atelier, i ritratti del fratello Diego, della moglie e delle prostitute con cui spesso si accompagnava. Le opere, insieme a un breve testo incompiuto, costituiscono il libro Paris sans fin edito postumo da Tériade nel 1969. In questo che è considerato un vero e proprio testamento artistico, Alberto Giacometti si affida a un medium che non permette cancellature e ripensamenti nel tentativo di ritrovare una perduta immediatezza nella rappresentazione artistica.


La mostra Paris sans fin. Litografie originali di Alberto Giacometti, sarà aperta tutti i giorni dal 1° dicembre 2018 al 24 febbraio 2019 con orario 16-20 e avrà ingresso libero. L’esposizione sarà curata da Klaus Littmann e conterrà opere provenienti dalla collezione di Carlos Gross.

Paris sans fin. Litografie originali di Alberto Giacometti
1° dicembre 2018 ‒ 24 febbraio 2019
Aperto tutti i giorni dalle 16 alle 20
Fondazione Culturale Hermann Geiger
Piazza Guerrazzi 32/33, Cecina (LI)
Ingresso libero

0
0
0
s2smodern

Iscrizione Newsletter

MOSTRE