Molti dei fotografi della National Geographic Society presenti nella mostra What a Wonderful World alla Fondazione Geiger di Cecina (LI) hanno una formazione scientifica nel campo della biologia. Spesso i loro scatti catturano specie rare o comportamenti animali poco documentati o addirittura appena scoperti. Eccone un paio di esempi.

Nuvole di bolle

Pinguini imperatore pronti alla risalita. Mare di Ross, Antartide ©Paul NicklenQuando, al ritorno dalla pesca, i pinguini imperatore escono dall’acqua si trovano a essere particolarmente vulnerabili agli attacchi delle foche leopardo. In questa foto Paul Nicklen ha mostrato «dall’interno» la nuvola di milioni di microbolle che i pinguini rilasciano dal piumaggio per lubrificare la fase di uscita dall’oceano, triplicare la loro velocità e confondere eventuali predatori in agguato sotto il pack.

Paul Nicklen

Paul ha l’Artico nel sangue. Nato nel 1968, è cresciuto sull’isola di Baffin, nel Nunavut, in una delle poche famiglie non inuit in un piccolo insediamento in mezzo ai banchi di ghiaccio e ai mari gelidi del Canada. Oggi Paul è un naturalista e un fotografo specializzato nel ritrarre il cambiamento climatico nelle regioni polari e non ha paura di affrontare condizioni estreme per raggiungere il pubblico con le sue immagini, allo scopo di alzare una voce in difesa di questi delicati ecosistemi ricchi di preziosa biodiversità. Paul vive una vita all’insegna di arte, impegno e avventura, coniugando la sua carriera con l’attivismo. Quando non combatte contro temperature sotto zero, torna a casa sull’Isola di Vancouver, in British Columbia, dove vive insieme a Cristina Mittermeier.

Maghi del mimetismo

Lotta fra due maschi di camaleonte pantera. Ambanja, Madagascar ©Christian ZieglerQuesti simpatici camaleonti pantera (Furcifer pardalis), specie endemica del Magadascar settentrionale, sono due maschi intenti a combattere. L’isola africana ospita oltre metà delle specie di camaleonti del mondo, molte delle quali tuttavia sono a rischio estinzione a causa della deforestazione indiscriminata. Oltre alla capacità di mutare colore e confondersi con l’ambiente i camaleonti hanno occhi telescopici e la lingua più veloce del pianeta.

Christian Ziegler

Christian è nato in Germania nel 1972. Ecologo tropicale per formazione, ha lavorato nelle foreste pluviali di quattro continenti. Lo scopo di Christian è di mettere in luce specie ed ecosistemi in pericolo e condividere la loro bellezza e importanza con un vasto pubblico attraverso uno storytelling coinvolgente e informato. Christian ha realizzato, tra le altre, storie sui bonobo e le piante carnivore, e libri illustrati sull’ecologia tropicale e le orchidee selvatiche e i loro impollinatori. Vive al margine della foresta pluviale del Parco Nazionale di Panama con la moglie Daisy Dent, ecologa, con cui ha scritto a quattro mani l’ultimo libro dopo un grave problema di salute che lo ha tenuto fermo per quasi un anno.

Guarda incredibili paesaggi

Scopri scatti da maestro

0
0
0
s2smodern

Iscrizione Newsletter

MOSTRE